Menu
wintrek 1
claudia
woody allen
ashish
carabinieri 2
galera
sculacciabuchi
signora
licenziamento
core dumped
prete siciliano
lettera student...
isola
videoladen
wintrek 2
perfetti
babbo natale
femminista
pierino
carabinieri
pompe funebri
adamo ed eva
padri riproduttori
rettali
wordperfect
peneide
love story
ifigonia
computer x idioti
cappuccetto rosso
regalo
fagioli
gita ad arcore
i 3 buchi
matrix reload
segnali stradali
motori
pc story
bill gates
il vasetto
id4
lettera manager
Le Due Torri

Blog
anni :
2004
2003
2006
2005

Lavagna

Extra
Barzellette
leggi guestbook
firma guestbook

Altro
FriendTest

Contatore

Statistiche web e counter web
documenti - storie - i_3_buchi

LA LEGGENDA DEI 3 BUCHI

  

La leggenda dei tre buchi nasce agli albori delle comunicazioni.
Si parte dalla preistoria, in cui i primi ominidi (Esseri a due buchi) cercavano di comunicare tra di loro ma non si trovavano a loro agio avendo solo due buchi. Un notevole passo avanti nelle comunicazioni si fece con la scoperta di un essere dotato di tre buchi (il primo modello di cui si ha notizia venne chiamato E.V.A.). Con questo essere, leggermente diverso da quelli a due buchi per l'assenza di un plug ma l'aggiunta di un socket, l'interfacciamento era molto piu' semplice.
In questo modo nasce il mondo delle comunicazioni moderne.
 Il suo sviluppo fu rapidissimo in quanto il comunicare generava ulteriori utenti che, appena raggiunta la piena padronanza dei tool a disposizione, iniziavano a comunicare ancora piu' frequentemente dei vecchi utenti. Dopo questo rapido sviluppo iniziale il mondo delle comunicazioni attraverso' un periodo abbastanza buio in cui nessuna evoluzione invogliava gli utenti ad espandere le loro capacita' comunicative, anzi in alcuni casi ci furono delle regressioni come nel caso del centro di ricerca di Sodoma in cui si tento' di riproporre l'interfacciamento tra esseri a due soli buchi, l'esperimento come noto a tutti non ando' a buon fine in quanto l'involuzione porto' ad una rivolta degli esseri a tre buchi che distrussero il centro di ricerca. La distruzione fu cosi' totale e devastante che divenne presto leggendaria; ma come si sa spesso la realta' viene trasformata dal mito, in questo caso la furia comunicativa degli esseri a tre buchi venne assimilata all'ira di Dio.
Nel corso degli anni ci sono stati diversi tentativi di portare avanti nuovi modi di comunicare qualcuno in passato ha sviluppato la tecnica del piccione viaggiatore ma l'introduzione del plug all'interno del veicolo della comunicazione stessa era difficoltosa, venne quindi studiato l'uso di una particolare capsula in cui veniva inserito il messaggio, nasce cosi' la supposta.
Altri ancora provarono con i segnali di fumo, il primo a sperimentarli fu un accanito fumatore dotato di due buchi che distrattosi un attimo fece cadere della cenere sopra il plug, il risultato fu una densa nuvola di fumo nero (il noto magic smoke) che richiamo' l'attenzione di tutti gli utenti che erano nei paraggi. Inizialmente i risultati di questo tipo di comunicazione non furono esaltanti ma si fecero passi da gigante con l'uso di particolari combustibili quali la cannabis. Siamo cosi' arrivati ai piu' recenti anni sessanta. In questo periodo gli esseri a tre buchi commisero lo stesso errore che avevano commesso gli esseri a due buchi millenni prima, decisero di poter fare a meno degli esseri diversi da loro considerandoli inferiori come capacita' comunicativa. Nasce cosi' l'uso del cordless dotato di vibracall e di altre amenita' che vengono tuttora usate principalmente come trastullo.
Passato anche questo breve periodo d'involuzione le comunicazioni rifiorirono all'urlo di "Comunicazioni libere!!!". Questo intensificarsi delle comunicazioni porto' alla luce problemi di rilevanza planetaria quali il continuo aumento degli utenti, si svilupparono quindi diverse tecniche piu' o meno moderne per permettere agli utenti di evitare di generare nuovi utenti.
La ricerca di nuovi modi di comunicare e l'uso indiscriminato di tutti i buchi a disposizione ha pero' portato alla diffusione di virus che hanno rischiato di minare alla radice il mondo delle comunicazioni, fortunatamente la ricerca mondiale si sta muovendo in modo da debellare questa piaga, fino ad ora pero' e' stato possibile solo arginarla ma con grande dispendio di risorse da parte degli utenti infetti. Ultimamente sta creando molto scalpore l'esistenza di utenti che incuranti di restrizioni o vincoli cercano di accedere ad aree protette del mondo delle comunicazioni, questi sono i famigerati hackers. Al contrario di quanto si creda questo fenomeno non e' moderno ma e' nato insieme alle comunicazioni stesse e vede rappresentanti sia tra gli esseri a tre buchi che tra quelli a due, da sempre infatti gli utenti hanno cercato di interfacciarsi anche con utenti gia collegati provocando le ire dell'utente hackerato.
Purtroppo recentemente l'uso eccessivo di strane tecnologie di trastullo quali internet ha portato all'uso improprio delle comunicazioni, capita infatti che esseri a due buchi "navigando" tra immagini fasulle di esseri a tre buchi ricorrano al plug&play per soddisfare le loro voglie comunicative, nuocendo in tal modo alle loro capacita' di interfacciamento. L'eccessivo uso dei suddetti strumenti di trastullo sta nuocendo gravemente alle comunicazioni del mondo attuale, molti utenti ormai disperano di poter comunicare decentemente almeno una volta nella vita. Spero che quest'email (uno dei pochi strumenti di trastullo moderni che puo' generare comunicazioni spontanee) sensibilizzi altri utenti nostalgici e li porti a comunicare piu' spesso.