Menu
wintrek 1
claudia
woody allen
ashish
carabinieri 2
galera
sculacciabuchi
signora
licenziamento
core dumped
prete siciliano
lettera student...
isola
videoladen
wintrek 2
perfetti
babbo natale
femminista
pierino
carabinieri
pompe funebri
adamo ed eva
padri riproduttori
rettali
wordperfect
peneide
love story
ifigonia
computer x idioti
cappuccetto rosso
regalo
fagioli
gita ad arcore
i 3 buchi
matrix reload
segnali stradali
motori
pc story
bill gates
il vasetto
id4
lettera manager
Le Due Torri

Blog
anni :
2004
2003
2006
2005

Lavagna

Extra
Barzellette
leggi guestbook
firma guestbook

Altro
FriendTest

Contatore

Statistiche web e counter web
documenti - storie - wordperfect

WORDPERFECT A PROVA DI IDIOTA

 

Questa e' una storia vera tratta dal supporto tecnico di Wordperfect.

Non serve dire che l'impiegato e' stato licenziato; tuttavia, lui/lei ha citato in giudizio la Wordperfect per "Termination without Cause". Ecco il dialogo tra un cliente e il suddetto impiegato:

"Ridge Hall computer assistant; posso aiutarla?"
"Si, be', ho un problema con WordPerfect."
"Che tipo di problema?"
"Be', stavo scrivendo, quando di colpo tutte le parole sono andate via."
"Andate via?"
"Sono sparite."
"Hmm. Cosa c'e' sullo schermo?"
"Niente."
"Niente?"
"E' vuoto; e non accetta niente quando io premo i tasti."
"Lei e' ancora in WordPerfect, o ne e' uscito?"
"Come posso saperlo?"
"Can you see the C: prompt on the screen?" [non traducibile]
"What's a sea-prompt?" [intraducibile]
"Non importa. Riesce a muovere il cursore sullo schermo?"
"Non c'e' nessun cursore: gliel'ho detto, non accetta niente di quello che digito."
"Il suo monitor ha un indicatore di accensione?"
"Cos'e' un monitor?"
"E' la cosa con uno schermo che sembra una TV. C'e' una lucetta che dice quando e' acceso?"
"Non lo so."
"Bene, allora guardi sul retro del monitor e cerchi dove entra il cavo di alimentazione. Riesce a vederlo?"
"Si, penso di si."
"Benone. Segua il cavo fino alla spina, e mi dica se e' inserito nella presa nel muro."
"... Si, e' inserito."
"Quando lei era dietro al monitor, ha visto se c'erano due cavi collegati sul retro del monitor, e non uno solo?"
"No."
"Ok, ci sono. Mi serve che lei guardi dietro di nuovo e cerchi l'altro cavo."
"... Ok, eccolo."
"Lo segua per me, e mi dica se e' ben infilato nella sua presa dietro al computer."
"Non ci arrivo."
"Mmm. Be', non riesce a vederlo?"
"No."
"Anche mettendo il ginocchio su qualcosa e sporgendosi in avanti?"
"Oh, ma non e' perche' non ho la giusta angolazione, e' perche e' buio."
"Buio?"
"Gia. Le luci dell'ufficio sono spente, e l'unica luce che c'e' proviene dalla finestra."
"Be', accenda le luci dell'ufficio, allora."
"Non posso."
"No? Perche no?"
"Perche manca la corrente."
"Manca... la corrente? Aha, ok, abbiamo scoperto il problema. Ha ancora lo scatolone, i manuali e l'imballo di quando il suo computer le e' arrivato?"
"Be', si, li tengo nello sgabuzzino."
"Molto bene. Li prenda, scolleghi il suo sistema e lo imballi come era quando le fu consegnato. Poi prenda il tutto e lo porti indietro al  negozio dove lo ha acquistato."
"Davvero? E' cosi grave?"
"Si, ho paura di si."
"Be', allora e' tutto a posto, suppongo. Cosa devo dire loro?"
"Dica loro che lei e' troppo stupido per possedere un computer."