Menu
wintrek 1
claudia
woody allen
ashish
carabinieri 2
galera
sculacciabuchi
signora
licenziamento
core dumped
prete siciliano
lettera student...
isola
videoladen
wintrek 2
perfetti
babbo natale
femminista
pierino
carabinieri
pompe funebri
adamo ed eva
padri riproduttori
rettali
wordperfect
peneide
love story
ifigonia
computer x idioti
cappuccetto rosso
regalo
fagioli
gita ad arcore
i 3 buchi
matrix reload
segnali stradali
motori
pc story
bill gates
il vasetto
id4
lettera manager
Le Due Torri

Blog
anni :
2004
2003
2006
2005

Lavagna

Extra
Barzellette
leggi guestbook
firma guestbook

Altro
FriendTest

Contatore

Statistiche web e counter web
documenti - storie - pompe_funebri

LO DICEVO IO ... che era un termine strano

 

Una vecchia legge del Regno Sabaudo imponeva ai "Signori Uffiziali responsabili delle sepolture" di rendersi "personalmente parte diligente, affronte di testimoni, pria che la cassa sia chiodata", che quello che stavano per seppellire fosse effettivamente morto.  In seguito a tale legge i vari "addetti" usarono diversi metodi, ma ad un certo punto prevalse il metodo di dare un bel morso al ditone di un piede del defunto.
Fu per questo che il basso popolo inizio' a chiamarli "Beccamorti" e Becchini".
Fu in tempi molto piu' recenti che, in occasione delle esequie di un poveraccio mutilato di entrambe le gambe, fu coniato il termine di "Pompe funebri"..