Menu
albanese
oreglio
trilussa
odepet
benni
varie 3
guzzanti
chissenefrega
messina
orselli
dante
berlusconi
varie 2
gioacchino belli
hobbes
dazelig
sansone
scorregia
rifleman
corewar
varie 1
genitali

Blog
anni :
2004
2003
2006
2005

Lavagna

Extra
Barzellette
leggi guestbook
firma guestbook

Altro
FriendTest

Contatore

Statistiche web e counter web
documenti - poesie - varie_2

AUTORI VARI

  

BABBO NATALE

babbo natale
arriva sui tetti
scende le scale
va dai pargoletti

posa in cucinino
dolci e cose buone
prima ch'è mattino
torna su per il camino

a me che son cresciuto
dei dolci me ne sboro
di pandoro son pasciuto
portaglielo a loro

caro babbo bianco
ascolta sta preghiera
se non sei stanco
scendi giù una sera

ti offrirò da bere
problemi ghe n'è miga
tu ascolta il mio volere
e portami una figa!

Nicola Brusco '77



RAGAZZA DARK

Te piaceno i racconti dell'orrore
Te piace tutto quello ch'è mistero
Te trucchi in modo da esarta' er pallore
Te vesti, appena poi, tutta de nero

Vedi fantasmi ar minimo rumore
Credi che i mostri esistano davero
E si te chiedo: "Dai, famo l'amore"
Risponni: "Vojo fallo ar cimitero"

Sto vizzio qua mica me piace tanto
Ché fallo in mezzo ai morti un po' me shocca
Però... mejo scopa', che ave' un rimpianto

Così quanno la mezzanotte scocca
Su 'na tomba de marmo ar camposanto
Me fai 'na pompa funebre de bocca

Xlater
 

  

HO VISTO

Ho visto una donna nera partorire per strada,
nessuno l'aiutava,
nessuno muoveva un dito.
Ho visto una donna nera partorire per strada,
e stava li` davanti al cinismo e alle risate amare della gente.
E stava li`.
E non si muoveva.
Chiedeva aiuto,
ma nessuno faceva nulla.
Ho dovuto chiamare io l'ambulanza,
fosse per loro l'avrebbero lasciata li` tutta la notte
e magari il giorno dopo e quell'altro ancora...
Mo` lo devo scrive pure in africano: "Passo carrabile"

Anonimo