Menu
ericsson
flatulenze
penetril
pecora
diploma maschile
phicadelphia
tetempo
diploma femminile
casa
sesso virtuale
menu
turbo cat
allagata
casetta
acqua vulva

Blog
anni :
2004
2003
2006
2005

Lavagna

Extra
Barzellette
leggi guestbook
firma guestbook

Altro
FriendTest

Contatore

Statistiche web e counter web
documenti - publicita - penetril

PENETRIL

            

Il Penetril è un farmaco contenente sostanze proteiche e vitaminiche il cui componente base è il Ca Z² O. E’ stato definito dai maggiori luminari della scienza medica di tutto il mondo quale rimedio sicuro contro la solitudine, l’iperdigitazione solitaria nonché potente sedativo contro la malinconia e l'isterismo.

         

FORMA FARMACEUTICA

Tubo da 3 etti (in diversi formati) di crema 0,025 %

          

POSOLOGIA E MODALITA’ D’USO

Per le (im)pazienti di sesso femminile l’assunzione del prodotto è consigliabile per via intravulvare in qualsiasi periodo dell'anno sia prima che dopo i pasti (raramente durante i medesimi). Ne possono fare largo uso specialmente di notte e nelle prime ore del mattino senza accusare alcun disturbo, anzi, ne trarranno giovamenti superiori a quelli di ogni altro farmaco.

Le ragazze faticano (generalmente) la prima volta ad assimilare il Penetril: alcune volte tentennano prima di prenderlo, tenendolo in mano inutilmente e sciupandone così le particolari virtù. Una volta assuefatte però non sanno più farne a meno, testimonianza palese della bontà del prodotto; anzi è statisticamente provato che quasi tutte cercano di utilizzarne dosi sempre più abbondanti.

In casi eccezionali, il Penetril, dato il suo gradevolissimo gusto, può essere assunto per via orale. In tali casi rivelerà il suo alto potere calorico, nutritivo e ricostituente.

Anche gli uomini possono prendere il Penetril, ma solo se naturalmente predisposti ad inclinazione90 gradi. A costoro il nostro farmaco conferisce colorito roseo, ingrossamento di natiche e movenze languide.

         

CONTROINDICAZIONI

L’assuefazione al prodotto può causare tendenza ad un progressivo aumento delle dosi prescritte: situazione per nulla preoccupante ma, anzi, rivelatrice dell'efficacia e dell'indispensabilità del PENETRIL.

L'abuso specie da parte delle adolescenti, può causare i cosiddetti fenomeni di interazione, quali nausea, cefalea, inappetenza, gonfiore progressivo del ventre. Fenomeni comunque che cessano normalmente tra il settimo ed il nono mese dell'insorgere degli stessi.

ONDE EVITARE TALI FENOMENI INTERATTIVI, LA CASA CONSIGLIA VIVAMENTE DI PRENDERE IL PENETRIL NEGLI APPOSITI SACCHETTI ERMETICI

         

PRECAUZIONI D’IMPIEGO

Si consiglia di agitarlo prima dell'uso, evitando però di insistere troppo in detta operazione onde evitare di procurare ad esso particolari stati alterativi che lo renderebbero temporaneamente inservibile.

        

AVVERTENZE

Nonostante sia gradita la freschezza del prodotto, la sua genuinità, permane anche se di fabbricazione non recente (normalmente, se conservato diligentemente, il Penetril non ha scadenze anteriori agli 80 anni).