Menu
cazzate
poesie
signore degli a...
universita
munnizza
catene
curiosita
storie
coatti
maidireprof
uomini e donne
publicita
svarioni

Blog
anni :
2004
2003
2006
2005

Lavagna

Extra
Barzellette
leggi guestbook
firma guestbook

Altro
FriendTest

Contatore

Statistiche web e counter web
rifleman's blog
   [1]   [2]   [3] ...    [13]   successiva

buon 2006

Mercoledi 4 Gennaio 2006 ore 11:56:52
Auguroni per un 2006 pieno di "S":

Salute,
Serenità,
Soldi,
Simpatia,
Sogni,
Sincerità,
Sicurezza,
Successo.


Non ho scritto "Sesso" perché faccio gli auguri, non i miracoli.

vita d'ufficio

Mercoledi 28 Dicembre 2005 ore 11:28:33
La vita di ufficio è monotona, spesso si fanno delle cazzate galattiche, ma l'importante non è tanto ciò che si fa ma come lo si presenta agli altri. Così si puo' anche non far nulla, ma far credere di essere impegnati in mansioni di importanza vitale per l'intera nazione. Non importa ciò che fai, ma il modo in cui dici di farlo. Ecco come raccontare la vostra vita di ufficio in modo originale e professionale.

Non posso perché ho una colazione di lavoro
traduzione : Non posso perché vado a prendere un caffè alla macchinetta

Non posso perché devo gestire una priorità organica
traduzione : Non posso perché devo correre a scagazzare in bagno.

Sono una delle quattro forze motrici della mia struttura
traduzione : Nel mio ufficio sono l’ultima ruota del carro.

È stata riconosciuta la mia forza trainante.
traduzione : Mi hanno detto che sono un asino.

Investo parte del mio tempo a fare spogliatoio
traduzione : Ho perso la giornata a chiacchierare con i colleghi.

Investo parte del mio tempo a prendere confidenza con la tecnologia informatica.
traduzione : Ho perso la giornata a fare solitari con il PC.

Ho messo l’accento sulle contraddizioni implicite del processo decisionale
traduzione : Ho fatto una cazzata.

Nella riorganizzazione è stata esaltata la mia professionalità a 90°
traduzione : Nella riorganizzazione me l’hanno messo in quel posto.

Il mio capo mi affida missioni dove ho mano libera
traduzione : Il mio capo mi ha mandato a fare delle pippe in giro.

d'improvviso il silenzio

Mercoledi 21 Dicembre 2005 ore 11:17:36
Non solo fiumi di parole...
Io e te seduti accanto in macchina
Sotto una pioggia battente
Parlare delle nostre incomprensioni
All'improvviso fuggire via da te
Senza dire una parola
Brividi freddi mi corrono lungo la schiena
E gocce di sudore mi imperlano la fronte
Il dolore mi fa contorcere
Come una foglia verde tra le fiamme
Mentre sto qui seduto tremante
L'universo intorno a me si espande.
Che brutta cosa la diarrea...

sms natalizi ... o quasi

Martedi 20 Dicembre 2005 ore 13:26:25
Ma dove sei? Ti sto cercando ovunque. Ti devo assolutamente trovare. Sei troppo importante e poi sai bene che non si può fare il presepe senza l'ASINO!!

Il cinese sulla slitta ha la fava dura e dritta e' arrivato da Kabul per ficcartelo nel cul... non pensare che fa male, pensa solo che e' Natale!!

Benvenuti in Gayfone! Essere gay oggi conviene di piu'. Se attivi Gayfone entro il 31 dicembre l'inculata costa solo la meta', e se da etero passi a gay senza cambiare il tuo look ti regaliamo fino a 60 pompini da fare gratis verso tutti... GAYFONE ED E' TUTTO DIETRO DI TE.

Ieri notte il cielo era bellissimo pieno di stelle...poi guardando meglio ho visto anche te... Ma dove cazzo andavi su quella scopa? E' presto!

La befana vien di notte come fanno le mignotte porta doni ai piccini e ai più grandi fa pompini gira vicoli e palazzi per trovare tanti CAZZI...

L'uomo rosso sulla slitta ha la fava lunga e ritta, ce l'ha lunga piu' di un metro te la butta nel di dietro, mentre urli per il danno, tanti auguri di buon anno!

Va il re magio sul cammello / con un metro di pisello / trotta trotta nel deserto / va cercando un culo aperto / se mi mandi ad altri sette / salverai le tue chiappette.

Caro Babbo Natale, quest'anno sono stato buonissimo, diciamo buono, vabbè... così così, però ti voglio bene! Mi riporti gli aereoplanini che li ho rotti? Grazie, Osama.

Auguro sempre buon Natale alle persone belle, affascinanti e intelligenti. Buona Pasqua

Sotto l'abete. / Tempo di auguri e di gradite strenne: / che cosa troverai sotto l'abete? / Lo slip di tua figlia quindicenne / o il video di tua moglie con il prete?

Viene l'uomo di colore che ti incula con furore, poi s'aggiunge l'africano che ti monta piano piano! E mentre il culo ti fa male, tanti auguri e BUON NATALE.

Natale viene soltanto una volta all’anno. Per fortuna io non sono Natale.

Oh amore! Tu per me sei come il pranzo di Natale, come il rutto di Capodanno, come le pulizie di Pasqua!

Un folletto giù nel bosco, cerca un culo grande e grosso. Corri scappa ma non ce la fai, ti ha raggiunto e sono guai! Brucia brucia ma ... niente male, tanti auguri e buon natale!

Partecipa anche tu ai botti di capodanno... il 31 sparati!!!!!!!!!

artu e la strega

Venerdi 16 Dicembre 2005 ore 10:31:09
Un giorno, il giovane re Artù fu catturato ed imprigionato dal sovrano di
un regno vicino.
Mosso a compassione dalla gioia di vivere del giovane, piuttosto che
ucciderlo, il sovrano gli offrì la liberta, a patto che rispondesse ad un
quesito molto difficile: "Cosa vogliono veramente le donne?"
Artù avrebbe avuto a disposizione un anno, trascorso il quale, nel caso in
cui non avesse trovato una risposta, sarebbe stato ucciso.
Un quesito simile avrebbe sicuramente lasciato perplesso anche il più
saggio fra gli uomini e sembrò al giovane Artù una sfida impossibile,
tuttavia, avendo come unica alternativa la morte, Artù accettò la proposta,
e fece ritorno al suo regno.
Ivi giunto, iniziò a interrogare chiunque: la principessa, le prostitute,
i sacerdoti, i saggi, le damigelle di corte e via dicendo, ma nessuno seppe
dargli una risposta soddisfacente.
Ciò che la maggior parte della gente gli suggeriva era di consultare una
vecchia strega, poichè solo lei avrebbe potuto fornire la risposta, ma a
caro prezzo, dato che la strega era famosa in tutto il regno per gli
esorbitanti compensi che chiedeva per i suoi consulti.
Il tempo passò... e giunse l'ultimo giorno dell'anno prestabilito, così
che Artù non ebbe altra scelta che andare a parlare con la vecchia strega,
che accettò di rispondere alla domanda, solo a patto di ottenere la mano di
Gawain, il piu nobile dei Cavalieri della Tavola Rotonda, nonchè migliore
amico di Artù!
Il giovane Artù provò orrore a quella prospettiva... la strega aveva una
gobba ad uncino, era orrenda, aveva un solo dente, puzzava di acqua di fogna
e spesso faceva anche dei rumori osceni!
Non aveva mai incontrato una creatura tanto ripugnante. Percio si rifiutò
di accettare di pagare quel prezzo e condannare l'amico a sobbarcarsi un
fardello simile!
Gawain,venuto al corrente della proposta, volle parlare ad Artù dicendogli
che nessun sacrificio era troppo grande per salvare la vita del suo re e la
tavola rotonda, e che quindi avrebbe accettato di sposare la strega di buon
grado.
Il loro matrimonio fu pertanto proclamato, e la strega finalmente rispose
alla domanda:
"Ciò che una donna vuole veramente è essere padrona della propria vita".
Tutti concordarono sul fatto che dalla bocca della strega era uscita
senz'altro una grande verità e che sicuramente la vita di Artù sarebbe stata
risparmiata.
Infatti il sovrano del regno vicino risparmiò la vita ad Artù, e gli
garantì piena libertà.
Ma che matrimonio avrebbero avuto Gawain e la strega?
Artù si sentiva lacerato fra sollievo ed angoscia, mentre Gawain si
comportava come sempre, gentile e cortese.
La strega al contrario esibì le peggiori maniere... mangiava con le mani,
ruttava e petava, mettendo tutti a disagio.
La prima notte di nozze era vicina, e Gawain si preparava a trascorrere
una nottata orribile, ma alla fine prese il coraggio a due mani, ed entrò
nella camera da letto e... che razza di vista lo attendeva!
Dinnanzi a lui, discinta sul talamo nuziale, giaceva semplicemente la più
bella donna che avesse mai visto! Gawain rimase allibito, e non appena
ritrovò l'uso della parola (il che accadde dopo diversi minuti), chiese alla
strega cosa le fosse accaduto.
La strega rispose che era stato talmente galante con lei quando si trovava
nella sua forma repellente che aveva deciso di mostrarglisi nel suo altro
aspetto, e che per la metà del tempo sarebbe rimasta così, mentre per
l'altra metà sarebbe tornata la vecchiaccia orribile di prima.
A questo punto la strega chiese a Gawain quale dei due aspetti avrebbe
voluto che ella assumesse di giorno, e quale di notte.
Che scelta crudele!
Gawain iniziò a pensare all'alternativa che gli si prospettava...
Una donna meravigliosa al suo fianco durante il giorno, quando era con i
suoi amici, ed una stregaccia orripilante la notte?
O forse la compagnia della stregaccia di giorno e una fanciulla
incantevole di notte con cui dividere i momenti di intimità?
Voi cosa avreste fatto? La scelta di Gawain è distante solo un paio di
righe... ma non leggete, finchè non avrete fatto la vostra scelta!


























........................................













































.......................................









































Il nobile Gawain disse alla strega che avrebbe lasciato a lei la
possibilità di decidere per se stessa.
Sentendo ciò, la strega gli sorrise, e gli annunciò che sarebbe rimasta
bellissima per tutto il tempo, proprio perchè Gawain l'aveva rispettata, e
l'aveva lasciata essere padrona di se stessa!
Il morale di questa storia? Non importa se la tua donna è bella o brutta,
se è intelligente o stupida... in fondo in fondo è sempre una strega!!!

condominio multato per eccesso di velocita'

Mercoledi 14 Dicembre 2005 ore 10:34:42
Immaginate di vivere in un condominio di Cassolnovo (Pavia), immaginate di esserne l'ammnistratore, bene, ora immaginate di ricevere una mattina una multa di 869,98 euro perchè il caseggiato sarebbe stato visto superare il limite di velocita' sulla strada per savona... che faccia fareste ? Sembra una barzelletta ma è accaduto realmente! L'amministratore sconvolto dice che per fare ricorso il condominio dovra' presentare regolari patente e libretto di circolazione. Ma la polizia minaccia : "attenzione, vi verranno tolti dei punti alla patente!"
Ora il problema è capire come dividere questi punti tra tutti i condomini del palazzo che è stato visto sfrecciare a velocita' smodata in autostrada! Si devono usare le tabelle millesimali o vanno divise in base al piano ? Ma la cosa piu' divertente secondo me sarebbe guardare la foto dell'autovelox, insomma un fabbricato che corre sulla corsia di soprasso non è cosa di tutti i giorni, chissa' poi se i condomini indossavano la cintura di sicurezza in quel momento o se il palazzo teneva le luci accese anche di giorno in autostrada (sapendo quanto è taccagno l'inquilino del 3° piano che vorrebbe non farle accendere neanche di notte, tanto ci sono gia' i lampioni per strada!) ... ma meglio non metter simili pulci nelle menti dei carabinieri o i punti alla patente rischiano di aumentare.

10 cose che le donne non devono fare a letto

Venerdi 9 Dicembre 2005 ore 10:52:00
In risposta al post di miss magda che consigliava cosa gli uomini non devono fare a letto, ecco cosa secondo me invece le donne dovrebbero evitare :

10. usare le mutande di hello kitty, si quelle rosa confettino con il cartone disegnato (anche se a qualcuno piace eh!)
9. dare nomignoli all'inquilino del piano di sotto ... insomma se proprio dovete dargli un nome usate un appellativo di battaglia tipo : ramazzapapere, sventrator, spaccatritatutto ... e non pollicino spaesato !!!!
8. spingere la testa dell'uomo contro se con troppa violenza rischiando di soffocarlo (non che sia una brutta morte intendiamoci ! ma si preferirebbe morire in altre circostanze!)
7. strusciarsi come gattine facendolo diventare più duro del marmo di carrara e poi dire : "no caro non c'ho voglia" o "io continuo a vederti solo come un amico " !
6. depilarsi le parti intime con il rasoio ... dopo un giorno si ha l'effetto: "ti scuoio il pisello con la carta vetrata", certe cose lasciatele fare alle professioniste del sadomaso che usano la ceretta estrema!
5. cantare mila e shiro due cuori nella pallavolo sul più bello (e conosco una che lo farebbe !!! )
4. non depilarsi da due mesi (tanto ormai siamo fidanzati), essere piu' pelosa di lucio dalla ed avere le estension ai peli delle gambe (poi non lamentatevi se vi diciamo : cara mi pungi con la barba!!!!)
3. raccontare le avventure sessuali di quando stava con il fratello superdotato di rocco siffredi
2. dire ora misuriamolo !!!!
1. venire a letto con il pigiama degli orsetti del cuore e sotto di questo il pigiama dei puffi ... (sei una donna non una matriosca !!!)


viagra ridotto

Lunedi 5 Dicembre 2005 ore 11:16:47
A giudicare dalle vostre facce, immagino abbiate sperimentato che quattro pillole di Viagra, costano più di trenta euro. Immaginate quando possa diventare oneroso riuscire ad avere rapporti quando l'inquilino del piano di sotto non ha molta voglia di lavorare. Per questa ragione molti poveri pensionati non possono permettersi di usarlo!
E sapevate che Berlusconi afferma che ci sono dei vecchietti, mandati dalle sinistre, che su tram e bus raccontano falsamente che il governo si è rimangiato le promesse, e non ha aumentato le loro pensioni? Bene, ora si sta pensando di dare agli anziani delle forti agevolazioni per l'acquisto di Viagra. Così quei sinistri vecchietti, non potranno più sostenere che Berlusconi non gli ha aumentato un cazzo!

il cinema è un buon posto dove appartarsi

Giovedi 1 Dicembre 2005 ore 10:14:08
Quando si era giovani ricordo che si andava al cinema solo per cuccare. E ci si andava con le ragazze più disparate, quelle che si diceva che te la davano.
Ti preparavi e ti sprofumavi per bene, e poi scoprivi inevitabilmente che alla tua compagnia preferivano alla lunga quella di Alvaro Vitali e Er Monnezza. E si commuovevano pure.
Io ricordo bene la prima volta che mi portai al cine la Betty. Tutti dicevano che era una che te la dava facilmente, così prima del cinema la portai a prendere una pizza, poi il caffè, e via di corsa a vedere un film di quelli pseudoerotici, naturalmente nelle ultime file in galleria.
L'avevo corteggiata tutta la sera, non poteva finire male, mi dissi. Tra una cosa e l'altra ci spesi anche un capitale. Per tutto il primo tempo lei non disse nulla, così ad un certo punto le sussurrai all'orecchio: "Ma senti, Betty, siamo qui da un'ora e non mi dai neanche un bacetto?" Lei mi guardò un po' stranita e mi disse: "Ma se ti ho appena fatto un pompino" E io: "A me?"

kung fu

Martedi 29 Novembre 2005 ore 10:30:38
La sacra arte del kung fu permette di superare i limiti fisici e psicologici portando gli uomini a far cose assurde. Uno dei più famosi maestri orientali, Tu Jin-Sheng, ha dato prova delle sue doti artistiche trascinando un camion per qualche metro con il suo pene.
Non è la prima esibizione di questo tipo. Lo scorso anno tre allievi di Tu Jin-Sheng hanno stabilito un record a Taipei, trascinando un camion con cento persone sopra grazie a funi legate ai genitali. L'anno prima un allivo settantenne del maestro Tu, Huang Tian-Yu, ha fatto notizia solevando 150 chili, sempre con la stessa tecnica.
La tecnica del maestro Tu Jin-Sheng, Turi per gli amici, è un metodo basato su antiche tecniche cinesi di ispirazione taoista, usate per allenare le parti inferiori del corpo, anche per ragioni salute. In particolare queste tecniche rinforzano i reni, lo "yang" e la salute in generale.
Il maestro Turi sostiene che questa disciplina sia stata mantenuta segreta per due motivi principali. Per la natura conservatrice dei cinesi, ed anche perché "questo kung-fu si concentra sugli organi riproduttivi, la base stessa della vita umana, in modo da dare un immenso potere".
Non oso immaginare quale sia questo immenso potere ... ma a tirare un camion col pisello mi viene in mente cosa possa diventare immenso! Ora possiamo proprio dirlo quest'arte è proprio un kung fu del caaaa....