Menu
cazzate
poesie
signore degli a...
universita
munnizza
catene
curiosita
storie
coatti
maidireprof
uomini e donne
publicita
svarioni

Blog
anni :
2004
2003
2006
2005

Lavagna

Extra
Barzellette
leggi guestbook
firma guestbook

Altro
FriendTest

Contatore

Statistiche web e counter web
rifleman's blog
   [1]   [2]   [3] ...    [30]   successiva

48580, un sms, un euro, un aiuto!

Giovedi 30 Dicembre 2004 ore 13:05:38
48580, un sms, un euro, un aiuto!
48580, un sms, un euro, un aiuto!
48580, un sms, un euro, un aiuto!
48580, un sms, un euro, un aiuto!
48580, un sms, un euro, un aiuto!
48580, un sms, un euro, un aiuto!
48580, un sms, un euro, un aiuto!
48580, un sms, un euro, un aiuto!
facciamo prima :D

una visita sospetta

Mercoledi 29 Dicembre 2004 ore 18:38:24
Eccomi qui, sempre presente, ormai ho accoppato rifleman e lo tengo chiuso nel baule della mia macchina, quindi ufficialmente sono io la padrona di casa ! In quanto padrona di casa, ne approfitto per farvi gli auguri di buon capodanno a tutti!
Oggi parliamo ancora una volta del caro rifle, ieri mi arriva una chiamata al cellulare, quasi sconvolta rischio lo svenimento. Era proprio lui, mr "chiamo così poco al cellulare che ogni anno rischio che mi scada la sim", proprio lui Rifleman !
Apro lo sportellino : "ehi, a cosa devo l'onore ? "
rifle : "sei a casa ? "
io : "si perchè ? "
rifle : "allora tra 5 minuti sono da te !"
Ero sconvolta, deve proprio essere l'aria natalizia. Non passa mai perchè sto fuori zona, in piu' si lamenta sempre che per venire a prendermi la sera rimane quasi a secco di benzina! Driiinn ... rispondo al citofono : "allora non dicevi minchiate, sei passato sul serio !"
rifle da sotto : "sisi, dai apri presto "
io : "no, mi piace tenerti sulle spine"
rifle : "ava' , apri dai che c'e' freddo "
Apro il portone, lui entra mi da un paio di bacetti a caso sulla guancia e si avvia per il corridoio.
io : "ma ma ma ... ma dove vai ?"
lui : "in bagno, è da mezz'ora che trattengo una pipi' chilometrica "
io : "ma sei venuto solo per fare pipi' ? "
dal bagno un sospiro godurioso
"ahhhh ... si certo ... a proposito, era tanto forte il getto che ... ehi cos'e' questo rumore di forbici ????? "

caro babbo natale

Mercoledi 22 Dicembre 2004 ore 12:58:28
Caro babbo natale, quest'anno merito tanti regali perchè sono stata una bambina moooooolto buona. Spero che prima o poi mi porterai Ricky Martin vestito solo con la coccarda in testa, come piu' volte ti ho chiesto. Come? Non credi alle mie parole ? Ma come ? Guarda, oggi ho salvato un uomo dall'essere castrato, è stato difficile, ma ci sono riuscita! Come ho fatto ? Mi sono trattenuta!
Due settimane fa mi aveva contattato su Msn, strano pensai, in pochi conoscono il mio msn in piu' nel profilo non c'e' scritta la mia citta' ! Ci siamo parlati per un paio di settimane, scoprendo sorprendentemente parecchi punti in comune. Mi chiede di uscire insieme una di queste sere, sara' per colpa di quel programma che fanno su italia 1, quello che parla di omicidi ... insomma non me la sono sentita ed ho preferito optare per un caffe' in pieno centro, con tante persone intorno !
Lui mi fa : "mi raccomando alle 11 puntuale!"
io : "tranquillo, mi chiamano orologio spaccato! Piuttosto come ti riconosco ?"
Lui : "ma come, non ti ho mandato una mia foto ? "
io : "si, ma di solito quando si manda una foto si sceglie quella in cui sembri il sosia bello di raul bova, mentre poi di presenza ti accorgi che quella sembianza in realta' si ha solo con un angolo strano della telecamera ed una botta di culo nella presenza della luce giusta. "
Lui ridacchia e dice : "guarda avrò una giacca blu e lo stemmino dell'inter in oro non ti puoi sbagliare"
Io : "..."
Arrivo all'appuntamento, puntualissima alle 11:45. Lui era gia' seduto al bar lievemente nero in viso. Ci salutiamo e mi siedo al tavolo : "ma non ti chiamavano orologio spaccato ? "
io : "certo! L'ho rotto l'anno scorso e non l'ho piu' usato !"
Ad un tratto scompare sotto il tavolo : "ma che hai ?"
lui : "MIA MOGLIEEEEE!!!"

violenza sessuale telematica

Martedi 21 Dicembre 2004 ore 11:52:11
ROVIGO - Sebbene «virtuale» sempre di violenza sessuale si tratta (ed è ben chiarita dal codice penale) quella subita da un'insegnante di Rovigo attraverso la rete.
Lei è un insegnante e grande frequentatrice di chat, una sera mentre sta chattando in internet viene contattata da 'xcerontes'. Un nickname come tanti, ma dietro al quale si nasconde qualcuno che mostra di conoscere molte cose sul conto della donna (preferenze sessuali, appuntamenti, problemi di lavoro), e alla quale scrive di apprezzare certe sue foto in cui lei sta in intimità con un uomo. La vittima sussulta e non ci crede. Ma 'xcerontes' si fa più ardito e accenna ad una «cartella» segreta, chiamata dalla donna 'Magnolia'. Nessuno lo sa all'infuori di lei, nemmeno il suo uomo. Si sente persa, con le spalle al muro. Si arrovella e ritiene che sia il suo compagno ad aver ceduto a qualcun altro le foto «piccanti». La situazione precipita quando lo sconosciuto le manda una foto inequivocabile e la donna sa a quel punto di essere il bersaglio di un qualcuno che non tarda a scoprire le sue carte con un ricatto preciso: deve spogliarsi davanti alla webcam. Lei acconsente. Ma le richieste si fanno più spinte: deve compiere atti sessuali su se stessa. Se non accetta, ammonisce il ricattatore, le foto saranno spedite alla scuola, mostrate agli alunni. L'insegnante subisce ancora una volta, ma poi si ribella e denuncia il fatto alla polizia.
Gli investigatori prendono in visione il computer della donna e scoprono che è stato violato da un troian, un programma in grado di permettere ad un utente esterno di accedere al computer e guardarne il contenuto.
Grazie a questo programma l'uomo poteva controllare la posta, leggere le email e fare qualsiasi altra cosa come se fosse il proprio computer. Lo fa ogni qualvolta la vittima è in rete. La polizia postale veneziana va a ritroso nelle tracce telematiche e scopre che dietro al «nic» 'xcerontes' si nasconde una donna. Non può essere e quindi proseguono gli accertamenti fino ad arrivare a scoprire che l' intestatario dell'utenza telefonica è un anziano il quale, vista anche l'età, non corrispondeva alle indicazioni fornite dalla vittima. Alla fine la polizia sbroglia la matassa e individua il vero hacker che avrebbe ammesso e si sarebbe difeso dicendo «lo faccio per divertimento». Il trentaduenne avrebbe anche confessato di aver violato numerosi altri computer.
(anonimo)

Scusate, comincio a prendere appunti da questo genio del male! Com'e' che ai bei vecchi tempi, quando avevo la web cam ero sempre io quello che finiva nudo ????

natale e regali

Venerdi 17 Dicembre 2004 ore 12:58:22
Visto che siamo sotto natale mi sembra giusto parlare di lui, no, non intendo di babbo natale, ma del vero protagonista natalizio : IL REGALO INUTILE.
Non fate finta di non conoscerlo, tutti lo abbiamo incontrato almeno una volta nella nostra vita e tutti lo conserviamo gelosamente dentro la pattumiera! Mia zia mi ha sepolto la stanza di regali inutili, è incredibile come riesca a trovarli, con quale perizia riesca a sceglierli. Il vero regalo inutile, il regalo inutile D.O.C. è subdolo, perchè spesso ha l'aspetto di qualcosa di utile, ma solo dopo ti rendi conto che non ti servira' mai a nulla. Ad esempio l'anno scorso, mi hanno regalato l'organizer, stupendo ho detto dopo averlo visto, meraviglioso. Solo dopo 3 mesi, quando ho notato un mucchietto di polvere a forma rettangolare mi sono reso conto che per me era assolutamente inutile. La penna, quanti di noi non hanno mai ricevuto la famosa penna ?
Ma il regalo inutile per eccellenza è quello che non solo è piu' inutile di una bomboniera da matrimonio, ma è pure orrendo e non sta bene in nessun angolo della casa. La cosa peggiore è che il regalo inutile è anche indistruttibile, anche se cercate di metterlo in bilico sul tavolo con i bambini che giocano per casa non si rompera' mai !
La candela gelatinosa con dentro la capannina che si intravede dalla boccia in vetro, per esempio. Non l'accenderai mai perchè sembra un peccato rovinarla, non la metterai mai da nessuna parte perchè sta male con tutto e quella diamine di boccia in realta' non è in vetro ma in plastica indistruttibile ... magari progettassero così il paraurti della mia macchina, che appena ci soffi sopra si fracassa in 1000 cocci !

la felicità delle donne

Giovedi 16 Dicembre 2004 ore 13:13:20
E' tempo di sondaggi anche in america, stavolta si sono chiesti quale sia la vera fonte della felicita' delle donne americane. Secondo tale sondaggio per alcune donne fare sesso è il massimo della felicità, mentre cio' che le rende più tristi e' fare le pendolari quotidianamente.
Inoltre è risultato che alla maggior parte delle donne piace stare con i propri figli meno di quando ammettono, in pratica dicono che adorano avere figli e poi quando se li trovano che scorazzano per casa mandando in delirio l'arredamento cominciano a cambiare un po' idea.
"Le attuali misure di benessere e qualità della vita hanno bisogno di essere significativamente migliorate", ha detto Richard Suzman, del National Institute on Aging, che ha finanziato lo studio. Il nuovo metodo si chiama Day Reconstruction Method, e divide il giono in sequenze di episodi. Ad ogni attività le donne poi associa no sensazioni positive o negative dando un punteggio che va da 0 a 6. Alle "relazioni intime" è stato aggiudicato un punteggio positivo di 5,10; ai lavori di casa un 3,73, leggermente di più rispetto al lavoro.
Se facessero lo stesso sondaggio in italia scommetto che al primo posto ci sarebbe la "nutella" !!!

uomini e bambini

Mercoledi 15 Dicembre 2004 ore 11:18:37
Eccomi qui, vi sono mancata ? Questa settimana parliamo di bambini, si perchè personalmente adoro i bambini, anche se ... quando vedo un parto in tv, o assisto a qualche amica che mette al mondo un figlio penso che adottare un cane sarebbe meglio. Insomma mi terrorizza l'idea del parto, poi mi chiedo sempre, perchè si dice "parto" se poi in effetti il figlio "arriva"?
Sono quelle domande assurde che ti riserva la vita, tipo : "perchè a trentanni gli uomini diventano di nuovo 16enni?"
Ma soprattutto perchè quando si comincia a parlare di matrimonio lui ti dice : "certo che ti voglio sposare, ti amo tantissimo." e poi l'indomani il suo cellulare diventa misteriosamente irraggiungibile ?
Sono tantissimi i perchè che riguardano gli uomini, certe volte io proprio non vi capisco. Gli uomini sono convinti di essere semplici, ovvio che è semplice comprendere quel che vogliono, hanno un unico pensiero per la testa, ma io mi riferisco all'altra sfera, quella sentimentale.
E' facile portarsi a letto un uomo, ben piu' complicato farlo restare in casa il giorno dopo !
Non capisco proprio certi comportamenti, il giorno prima vi dichiarano amore, il giorno dopo "no non mi sento ancora pronto per una relazione", passa una settimana "amore mio come stai" e dopo due giorni "ma mica volevo mettermi con te ! Era amicizia la mia" ... e poi dicono che noi siamo complicate! Oddio, non voglio dire che siamo semplici, ma si capisce che abbiamo un maggiore bisogno di affetto e voglia di avere un compagno fedele accanto che non abbia 4 zampe e la coda!
Se facciamo le ritrose, quelle che se la tiracchiano l'uomo corre tra le zizze di quella più facile che incontra per la via, se fai la facile l'indomani ti molla perchè teme di diventare piu' cornuto dell'alce del camoscio d'oro.
Ma non dovevamo parlare di bambini ? E perchè quelli di cui vi ho parlato vi sembrano adulti ???? a proposito se qualcuna ha visto per caso il maschio della foto è pregata di chiamarmi, l'ho smarrito in corso italia, era senza guinzaglio ... ufff

Tipologie femminili : le profumiere

Martedi 14 Dicembre 2004 ore 13:23:11
Dicesi profumiera la donna che se la tira come se se la fosse placcata d'oro, non instaura relazioni serie perchè non esistono uomini alla sua altezza ed ha una serie di persone che le stanno dietro.
La profumiera ha sempre dietro un califfo, o altrimenti detto "rappresentante di profumi". Costui ha il compito di scorazzare la profumiera per la citta' (da cui il nomignolo di "rappresentante di profumi"), accompagnarla dove vuole, portarla fuori la sera e soprattutto di illudersi che prima o poi la profumiera si metta con lui ... o almeno ripaghi in natura le enormi spese che il califfo deve affrontare ogni giorno !
Si chiama profumiera perchè lei non si concede ma al massimo puo' illudere l'uomo con il suo profumo migliore ... insomma illude che nottetempo si esibira' in numeri da circo con frustini, manette, completini in lattice e persino due o tre concubine rimorchiate pochi minuti prima ! In realta' vuole solo giocare e vedere i maschi sbavare come lumache, lo scopo è chiaro : "estorcere una cena", "estorcere regalini", "farsi portare in discoteca per poter fare la profumiera con altri maschi".
La sua vittima prediletta nonchè schiavo d'amore è ovviamente il califfo, col quale non si mette perchè : "ormai lo vede solo come un amico! Anzi, di piu', un fratello!"
Il califfo da parte sua non sa che prima o poi la profumiera trovera' il miliardario della sua vita e lo mettera' da parte come un calzino usato ... anzi come un calzino vecchio neanche usato, ma continua a sperare e prega tutte le notti San Frattamo.
Accanto alle profumiere D.O.C., quelle che pur di non darla se la sono cucita con la singer, ci sono le profumiere bastarde dentro. Bene o male si comportano come le profumiere D.O.C., con la differenza che, dopo aver sparso il loro profumo, la danno a tutti i maschi che incontrano meno che al califfo! La parte veramente divertente di questa specie di donne è che hanno un califfo tanto imbecille che non si accorge di nulla e crede che si mantengano immacolate per lui

sonnambulismo trombaiolo

Lunedi 13 Dicembre 2004 ore 11:12:11
Una sentenza che ha dell'incedibile e che si porterà dietro un nugolo di polemiche: un tribunale norvegese ha assolto un uomo accusato di stupro a causa del suo sonnambulismo. Durante l'abuso nei confronti una 18enne, l'accusato sarebbe stato in catalessi. Secondo la tesi della difesa, accettata dal tribunale, l'uomo dormiva durante l'atto e solo le urla della ragazza lo hanno svegliato.
La giovane si era addormentata su un divano dopo una festa. Si è svegliata solo quando l'uomo ha iniziato ad abusare di lei; ha cominciato a urlare ed è stato allora che - secondo la difesa - l'involontario stupratore si è svegliato. Restava da spiegare come avesse fatto un sonnambulo a spogliare una donna (che indossava maglione e pantaloni), ma un'ex fidanzata dell'accusato, chiamata a testimoniare, ha raccontato che le era capitato di essere denudata dall'uomo mentre questi dormiva.

Sono letteralmente stupefatto da questa notizia! E' semplicemente geniale, mi sveglio la notte, vado a stuprare la mia vicina di casa bona e se lei si sveglia faccio finta di svegliarmi anch'io ed urlo : "e tu che ci fai qui ?????? "


attrazione fatale

Venerdi 10 Dicembre 2004 ore 13:11:00
Quante volte, cari maschietti, mentre passeggiavate con la vostra lei vi siete trovati ad osservare le dolci natiche danzanti di una sconosciuta ? La reazione, della propria ragazza/moglie di solito non è delle migliori, cambia colore trasformandosi in una sorta di incredibile Hulka, pronta a colpire ogni parte morbida del vostro corpo.
La prima reazione di ogni uomo,invece, è quella di distogliere lo sguardo ... cari amici maschietti, questo è un erroraccio ! Ormai il danno è fatto, distogliere lo sguardo è come ammettere l'errore, immediatamente parte lo schiaffetto sulla nuca e pure il classico cazziatone.
Lo sappiamo benissimo che la natica perfetta, che ancheggia attrae l'occhio per una sorta di effetto ipnotico, ma le donne spesso non comprendono questo singolare fenomeno e si adirano con noi povere vittime innocenti. Quindi, visto che non si puo' evitare la scappella in testa, tanto vale NON distogliere lo sguardo e continuare ad osservare incantati la natica ipnotica !
La mossa migliore in questi casi, in realtà, è quella di sorprendere la donna con qualcosa che non si aspetta e non appena lei sta alzando il braccio per caricare il ceffone, dire qualcosa tipo : "ma hai visto com'e' vestita male quella li ? "
oppure : "ma hai visto che brutta quella ? "
Colpendo in questo modo lo spirito altamente critico femminile, perchè ogni donna di fronte ad un altro esemplare femminile è sempre pronta alla critica.
Alcune donne ci cascano, altre che purtroppo conoscono gia' questa tecnica tirano il ceffone uguale ... In casi eccezionali esistono anche ragazze che indicano al proprio uomo la donna con il fondoschiena migliore, che uomini fortunati !!!!